Rifiuti, cassonetti & Co.

A Bonn ci sono quattro diversi cassonetti per i rifiuti domestici. Le date di raccolta possono essere consultate in qualsiasi momento online nel pianificatore dei rifiuti o nella nostra app. L'intervallo standard per i rifiuti residui (bidone grigio) è ogni 14 giorni. Tuttavia, a seconda del numero e del volume dei cassonetti, esistono anche intervalli di svuotamento più brevi. Il bidone verde (rifiuti organici) viene svuotato ogni 14 giorni e il bidone blu (carta da macero) una volta al mese; possiamo anche offrire alsettore abitativo date di raccolta individuali a pagamento per ilbidone della carta. Il bidone giallo, invece, viene svuotato una volta al mese da Remondis.

Tutti i rifiuti devono essere collocati sulla strada per la raccolta entro le 6:30 del giorno di raccolta. Vi preghiamo di essere rispettosi dei pedoni e di assicurarvi che possano utilizzare il marciapiede senza ostacoli. Assicuratevi che il coperchio del vostro cestino sia sempre chiuso. I contenitori troppo pieni non saranno raccolti. Questo vale anche se si supera il peso massimo dei contenitori dei rifiuti. Pertanto, si prega di non schiacciare i rifiuti nei cestini o nel contenitore. Altrimenti non possono essere svuotati. Le informazioni sul peso e sul volume dei bidoni sono riportate nel nostrostatuto dei rifiuti.

Nell'opuscolo"Dove mettere i rifiuti" abbiamo riassunto per voi importanti informazioni sullo smaltimento dei rifiuti.

  • L'opuscolo è disponibile anche in ucraino come versione web accessibile.
  • Altre lingue (inglese, arabo, turco, russo, spagnolo, francese, cinese) possono essere richieste in versione stampata al Servizio clienti.

Panoramica del barile

Il bidone verde (chiamato anche bidone biologico), per il quale a Bonn non si pagano tasse aggiuntive, è per gli avanzi di verdura e di cibo non trattato dalla cucina e per i rifiuti in piccole quantità dal giardino (per esempio fiori appassiti o erbacce). Noi di bonnorange sosteniamo i proprietari di giardini che vogliono fare il compost da soli con consulenti di compost appositamente formati. Ti visiteranno come proprietario di un giardino e ti informeranno sul compostaggio. Per iniziare, ti verrà dato un contenitore di preselezione e una guida al compost. Questo è un servizio gratuito. Chiedete consiglio al nostro servizio clienti allo 0228 - 555 27 20 o per .

Cosa va nel bidone dei rifiuti organici?

Cosa non va nel bidone dei rifiuti organici?

✓ Residui di pulizia di frutta e verdura come bucce di patate e mele, foglie di lattuga, kitsch di mele, gusci d'uovo, fondi di caffè, bustine di tè,

✓ Rifiuti del giardino: fiori appassiti, talee di arbusti in piccole quantità, foglie, erbacce, ramoscelli.

✕ Rifiuti di origine animale come carne, salsiccia, ossa, formaggio,

✕ Rifiuti alimentari preparati e salati come pane, insalata di patate, verdure cotte, stufati,

✕ liquidi,

✕ Sacchetti di pellicola compostabile (per esempio fatti con amido di patate o di mais) e prodotti fatti con plastiche biodegradabili. Visivamente, questi non possono essere distinti dai sacchetti di plastica e sono percepiti come i cosiddetti "rifiuti mal indirizzati".

✕ Carte patinate e carta lucida,

✕ Spazzature e sacchetti dell'aspirapolvere,

✕ Escrementi di cane e di gatto,

✕ lettiere per gatti o per animali carnivori,

✕ Talee di alberi, zolle di prato (zolle di prato consumate, poiché il bidone dei rifiuti organici diventa troppo pesante e si rompe rapidamente, smaltimento tramite i contenitori verdi mobili e fissi o come carico di auto presso i centri di riciclaggio).

✕ Terra (il peso elevato fa sì che i bidoni per rifiuti organici si rompano più rapidamente, smaltimento: quantità maggiori tramite un'azienda specializzata).

Da notare:

  • Il bidone per i rifiuti organici da 120 litri è disponibile per le famiglie in tutte le zone della città. Nei grandi complessi residenziali, si possono installare bidoni da 660 o 1.100 litri.
  • Sacchi, scatole di cartone e altri contenitori pieni di rifiuti organici, così come rifiuti da giardino di tutti i tipi lasciati accanto al bidone dei rifiuti organici durante la raccolta, non saranno portati via.
  • I rifiuti organici particolarmente umidi dovrebbero essere avvolti in giornali o carta da cucina.

Informazioni aggiuntive:

  • Più di 20 anni fa, la città federale di Bonn è stata una delle prime città a livello nazionale a introdurre la raccolta differenziata dei rifiuti organici. Di conseguenza, una gran parte dei rifiuti organici è stata tolta dal bidone dei rifiuti residui e restituita al ciclo naturale attraverso il bidone dei rifiuti organici o in parte attraverso l'autocompostaggio. La raccolta differenziata è la base per conservare le risorse e proteggere l'ambiente in modo sostenibile. Pertanto, è rigoroso che, come ulteriore passo, si faccia una distinzione tra rifiuti organici di cucina e di giardino. Dopo tutto, i rifiuti del giardino e le foglie possono essere riciclati in modo ancora più efficiente attraverso altri canali di smaltimento.

Consigli per l'uso in inverno:

  • In inverno, il contenuto dei bidoni dei rifiuti organici si congela a temperature sotto lo zero a causa dell'alto contenuto di acqua dei rifiuti, anche se vengono lasciati in piedi per poco tempo. La plastica dei biocassonetti diventa fragile in condizioni di gelo, per cui i colpi violenti contro lo scarico del veicolo dei rifiuti potrebbero danneggiare più facilmente i cassonetti. Pertanto, i resti congelati possono rimanere nei bidoni dei rifiuti organici, che purtroppo non possono essere raccolti in seguito.
  • Se possibile, mettere il bidone dei rifiuti organici sotto una copertura antigelo. Avvolgere i rifiuti organici in giornali o carta da cucina. Questo aiuterà ad evitare che si congeli alle pareti del bidone. Foderare il fondo del bidone con ramoscelli sottili tagliuzzati o carta di giornale. Questo aiuterà a prevenire il congelamento del fondo del bidone. Quando si riempie il bidone dei rifiuti organici, inserire sempre strati intermedi di carta di giornale o cartoni di uova. In generale, si prega di non usare carta patinata o lucida.
  • Lasciare asciugare i rifiuti umidi, perché solo i rifiuti bagnati si congelano solidamente. Puoi anche provare ad allentare con attenzione il contenuto del bidone con un lungo bastone e rimuoverlo dal bordo del bidone.
  • Se il gelo persiste, mettete i rifiuti organici avvolti in giornali all'esterno per circa una o due ore. Questo congelerà i rifiuti organici prima che vadano nel bidone ed eviterà che si congelino nel bidone. Si prega di consegnare i rifiuti verdi nei punti di raccolta.
  • Non c'è un rimedio brevettato per evitare i rifiuti organici congelati, ma con questi consigli abbiamo una buona possibilità di svuotare i bidoni dell'organico anche quando fa freddo. Vi preghiamo di capire che, a causa dei vincoli di tempo, i bidoni organici non possono essere ritirati dopo che si sono scongelati. Inoltre, le quantità aggiuntive fornite per la raccolta non possono essere smaltite.

Consigli per l'uso in estate:

  • Assicuratevi di riempirlo correttamente. Tenere sempre chiuso il coperchio del bidone in modo che il minor numero possibile di insetti deponga le uova nel bidone e gli odori non possano uscire all'esterno. Non lasciare il bidone dei rifiuti organici al sole cocente. Nei caldi mesi estivi, avvolgere i rifiuti organici umidi in carta di giornale o aggiungere calce da giardino aiuterà contro gli odori. Se necessario, pulite il bidone dei rifiuti organici con un tubo da giardino, per esempio, o assumete una ditta specializzata per pulirlo.

Il bidone grigio (chiamato anche bidone dei rifiuti residui) è destinato ai cosiddetti rifiuti residui. Il bidone viene svuotato dal personale addetto alla gestione dei rifiuti e portato all'impianto di riciclaggio dei rifiuti. Lì, i rifiuti che non sono più adatti al riciclaggio vengono recuperati per l'energia. Potete scoprire in dettaglio come funziona questa forma di riciclaggio sostenibile ed ecologica su www.swb-verwertung.de.

Cosa va nel bidone dei rifiuti residui?

Cosa non va nel bidone dei rifiuti residui?

Articoli di igiene come pannolini, assorbenti, tamponi per incontinenza, ecc,

✓ Mozziconi di sigaretta,

✓ imballaggi sporchi (ad es. scatole di pizza, imballaggi di cibi surgelati, ecc.),

✓ tovaglioli e fazzoletti di carta sporchi,

✓ carta igienica (asciugamani di carta),

✓ scontrini di vendita/ricevute di cassa,

✓ Sacchetti per aspirapolvere,

✓ Cenere (raffreddata),

✓ Spazzature,

✓ lampadine e lampadine alogene,

✓ stoviglie rotte,

✓ materiale da ufficio in plastica (penne, matite, penne stilografiche, blocchi da scrivania, ecc,)

✓ vasi da fiori, fioriere, vasi da fiori di plastica o di gres (per quantità adeguate come carichi di auto a pagamento ai centri di riciclaggio).

✓ Avanzi di cibo che non sono rifiuti organici di case private o cucine da tè.

✕ Rifiuti riciclabili, come carta, cartone, imballaggi vuoti, rifiuti organici.

 

Informazioni aggiuntive:

  • Sacchi aggiuntivi: Per lo smaltimento di rifiuti residui aggiuntivi occasionali, bonnorange offre sacchi aggiuntivi, che sono disponibili presso i rivenditori.

Il bidone blu (chiamato anche bidone della carta) è per la carta straccia ed è offerto a Bonn senza costi aggiuntivi. La produzione di carta da macero riduce il consumo di acqua dolce, l'inquinamento delle acque reflue e il fabbisogno energetico. Sia la carta per la protezione dell'ambiente che la carta riciclata sono costituite al 100% da carta da macero.

Cosa va nel cestino della carta?

Cosa non appartiene al cestino della carta?

✓ Imballaggi di carta e cartone (per esempio scatole pieghevoli), scatole di cartone,

Giornali, riviste, giornali, cataloghi, carta per scrivere, per copiare e per computer,

✓ Libri (si prega di rimuovere le copertine rigide).

✕ Cartoni di latte e succhi di frutta (bidone giallo/sacco giallo),

✕ Rifiuti igienici, pannolini (rifiuti residui),

✕ Carta da parati (rifiuti residui, accettati come carichi di auto a pagamento nei centri di riciclaggio ),

Carta carbone e da lucido (rifiuti residui),

✕ carta fax patinata (rifiuti residui),

✕ Ricevute (spesso in carta termica rivestita di bisfenolo A, quindi a rifiuti residui),

✕ carta sporca (es. piatti per feste: rifiuti residui),

✕ cartelline (rifiuti residui),

✕ resti di cartone dei fuochi d'artificio.

Da notare:

  • La carta straccia, anche se reca il Punto Verde, non va messa nel bidone giallo.

Informazioni aggiuntive:

Se si accumula più carta o cartone del solito, è possibile utilizzare i contenitori blu allestiti nello spazio pubblico stradale. Le loro posizioni sono state integrate nella mappa della città di Bonn e sono destinate solo alla consegna di quantità domestiche. In casi eccezionali, potete depositare la vostra carta da macero impacchettata, riempita in scatole di cartone o sacchetti di carta (non in sacchetti di plastica) sul ciglio della strada al più tardi alle 6:30 del giorno di raccolta del bidone blu. La lunghezza massima del bordo delle scatole di cartone è di un metro e il peso massimo consentito per scatola di cartone/sacco di carta è di 15 chilogrammi in conformità con le norme di sollevamento e trasporto. I contenitori gratuiti per le quantità domestiche di carta e cartone possono essere utilizzati anche nei centri di riciclaggio.